Fs Italiane: Rfi ottiene la certificazione in asset management. E' la prima in Italia

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, ha ottenuto la certificazione del sistema di gestione degli asset aziendali, in accordo allo standard internazionale ISO 55001.

Si tratta della prima e unica certificazione ottenuta in Italia, attraverso Accredia, per la gestione di asset materiali. In ambito internazionale la società del Gruppo FS Italiane si colloca tra i primi gestori dell’infrastruttura ferroviaria a vantare un simile riconoscimento, in considerazione della vasta estensione della rete ferroviaria gestita, oltre 16.700 km, circa 2.000 stazioni e 26.000 dipendenti.

I principali benefici di un sistema di gestione degli asset integrato e ottimizzato includono ritorno sugli investimenti e crescita stabile, pianificazione a lungo raggio e sostenibilità delle performance, miglioramento della gestione del rischio e della governance aziendale, possibilità di dimostrare le scelte come migliori in termini di costi/benefici all’interno di un sistema di finanziamenti regolamentato, nonché il miglioramento generale della soddisfazione del cliente.

La norma ISO 55001 fornisce i requisiti per un sistema di gestione degli asset efficiente e integrato, in grado di facilitare le organizzazioni nell’ottimizzare la disponibilità e profittabilità dei propri asset per l’intero ciclo di vita, dall’acquisizione fino alla dismissione.

La certificazione ottenuta si inserisce all’interno di una strategia più ampia, in linea con il Piano industriale 2019-2023 di Gruppo, che attraverso l’approccio asset-centrico mira a garantire ulteriormente una gestione efficiente della rete e a creare valore, sia all’interno della Società sia verso gli stakeholder.

Source: trasporti italia general